TITLE
 

Volontariato e Terzo Settore al tempo del distanziamento

QUESTIONARIO DEGLI ENTI DI TERZO SETTORE

Il Terzo Settore del FVG, passata la prima emergenza, si sta interrogando sull’impatto di questa crisi che crea una situazione inedita e imprevista, fa emergere nuovi bisogni e ci mette davanti alla necessità di ripensare e riorientare il nostro impegno di solidarietà.

Questo breve questionario ha lo scopo di raccogliere osservazioni, idee e bisogni che emergono dagli Enti di Terzo Settore e dalle realtà territoriali.

Comitato Regionale del Volontariato, Forum del Terzo Settore e CSV FVG faranno sintesi di quanto emergerà, per orientare i propri programmi nell’ambito di una comune riflessione strategica. Questa sarà utile per sviluppare un'azione di sostegno e promozione più aderente ai nuovi scenari, nonché a riportare richieste e idee del Terzo Settore alla Regione FVG e alle altre istituzioni di riferimento per i nostri Enti.

Grazie per la collaborazione!

Tipologia di Ente del Terzo Settore (*)

Comune sede del tuo Ente (*)

Cosa sta facendo l’Ente in questo momento (*)
Ha avviato nuove attività in risposta all’emergenza
Prosegue le proprie attività nonostante l’emergenza
Ha riadattato le proprie attività tradizionali ripensandole per rispondere all’emergenza
Non è attivo, ma stiamo facendo attività di riordino (amministrazione, burocrazia)
Non è attivo, ma stiamo pensando alla progettazione e al riavvio
Non è attivo, ma stiamo mantenendo la relazione con soci e/o volontari
Non è attivo, ma stiamo mantenendo la relazione con i destinatari delle nostre attività
Non è attivo, non stiamo facendo niente
Altro (specificare)

Se il tuo Ente è attivo verso l’emergenza corona-virus, con chi sta collaborando?
Nessuno
Comune
Protezione Civile
Croce Rossa
Servizi Sociali
Servizi Sanitari
Altri Enti di Terzo Settore (es. associazioni)
Altro (specificare)

Quanti sono i volontari del tuo Ente attivi in questo momento? (*)

Ci sono nuovi volontari nel tuo Ente per l’attività di questo periodo? (*)

Quali sono le difficoltà che incontrate in questo momento e che impattano sulle vostre attività?
Trovare nuovi volontari (1)
Inserire e formare i nuovi volontari disponibili (2)
Avere sufficienti dispositivi di protezione (3)
Collaborare con altri Enti/associazioni (4)
Collaborare con le istituzioni locali preposte (5)
Trovare idee per trasformare le proprie attività (6)
Avere risorse economiche per le spese che l’Ente sta sostenendo (7)
Mantenere le relazioni con le persone dell’Ente (volontari e soci) (8)
Mantenere le relazioni con i destinatari delle attività (9)
Organizzare l’attività tenendo conto delle restrizioni (10)
Reperire informazioni certe su quanto previsto dalle normative sull’emergenza corona-virus (11)
Altro (specificare)

Quali principali preoccupazioni ci sono nel tuo Ente per il futuro? (*)
Perdere volontari e soci a causa dell’inattività
Non poter continuare a rispondere ai bisogni dei destinatari dell’Ente
Esaurire le risorse economiche
Essere meno visibile come Ente nel territorio
Perdere l’entusiasmo e la motivazione a ripartire da parte del direttivo e dei volontari
Non poter posticipare progetti previsti in questo periodo che sono significativi per l’Ente e per la comunità e che ora non possiamo realizzare
Non riuscire a stare dietro agli adempimenti burocratici e alle scadenze
Nessuna preoccupazione particolare
Altro (specificare)

In cosa ha bisogno di aiuto il tuo Ente? (*)
Trovare e inserire nuovi volontari
Facilitare la relazione e la collaborazione con altri Enti/associazioni
Condividere le difficoltà e confrontarsi su cosa sta accadendo
Facilitare le relazioni con le amministrazioni pubbliche
Reperire informazioni chiare e certe sull’emergenza
Riorganizzare e gestire le attività garantendo la sicurezza sanitaria
Utilizzare strumenti telematici per gestire riunioni, incontri e corsi a distanza
Mantenere le relazioni e lo scambio con i propri soci e volontari
Mantenere le relazioni e lo scambio con i destinatari delle proprie attività
Far conoscere all’esterno e sul territorio le attività dell'Ente
Ideare, progettare o riprogettare nuove iniziative e attività
Gestire gli aspetti amministrativo-fiscale, giuridico-legale, assicurativi e di adeguamento al codice del Terzo Settore
Individuare modalità di ricerca di risorse economiche (fundraising)
Nessun bisogno di aiuto particolare
Altro (specificare)

Dal vostro osservatorio, vedete emergere situazioni critiche che con il perdurare della crisi potrebbero portare a nuovi disagi o problemi sociali?

Su quali dei seguenti problemi che stanno emergendo pensate che il vostro Ente possa avere un ruolo? (*)
Nuove persone in stato di indigenza (disoccupati, lavoro nero sommerso…)
Isolamento delle strutture residenziali (per anziani, disabili, minori, migranti, carcerati…) dal sistema sanitario e di prossimità
Povertà educativa dei minori
Isolamento delle famiglie con persone in stato di fragilità (anziani, disabili…)
Grave disagio conseguente all’impossibilità di uscire di casa
Mancanza di supporto per le situazioni di lieve disagio che sfuggono alla rete di aiuti
Aumento della conflittualità dovuta alla convivenza forzata (verso minori, donne, vicinato…)
Scarsa informazione sulle normative e sui servizi attivati
Accesso limitato alle nuove tecnologie e alla connettività internet
Altro (specificare)

Avete già immaginato qualche iniziativa o progetto concreto per affrontare questi nuovi problemi?